Viaggiare in ebike lungo l’Alta Via dei Monti Liguri

Un viaggiatore in bicicletta, uso alle avventure in terre lontane, percorre l’entroterra ligure alla scoperta della sua anima. Il viaggio inizia il 23 maggio. (puoi seguire giorno per giorno a questa pagina)

Il percorso segue un tracciato limitrofo al cammino dell’Alta Via: in alcuni tratti si sovrappone, in altri scorre su fondo asfaltato o sterrato, comunque sempre alla ricerca di strade a bassa frequentazione, che rimangano all’interno della tipicità dei luoghi attraversati dal tradizionale percorso trekking.

Il viandante/testimonial intende dimostrare che l’AVML può a buon motivo essere annoverata tra i “cammini” che ogni viaggiatore può considerare nella propria agenda di viaggi, anche nella percorrenza in bicicletta.

La scelta della bicicletta elettroassistita corrisponde alla segnalazione di un mezzo che amplia radicalmente la opportunità di frequentazione ad un profilo di viaggiatore che troverà meno impegnativi anche i passaggi tortuosi del nostro entroterra appenninico e alpino.

Sarà un percorso ad anello, secondo lo schema treno+bici, senza ausilio di mezzi di trasporto propri. Da Ventimiglia a La Spezia in treno sulla costa, ritorno in bicicletta nell’entroterra, dagli Appennini fino al passaggio nelle Alpi Liguri.

Ogni giorno una sosta in una delle molteplici strutture ricettive lungo il percorso. Ogni giorno alla ricerca di incontri, emozioni, esperienze. Il bello e il buono  che incontreremo. Ma anche il vero, la difficoltà di contrastare la tendenza allo spopolamento delle nostre vallate e il riconoscimento verso chi vi si oppone.

Durante il viaggio, ma soprattutto al termine, racconteremo.

 

L’evento è patrocinato dai Gal Liguri, in coordinamento tra loro, enti che hanno in cantiere importanti azioni per il mantenimento e lo sviluppo della infrastruttura. L’organizzazione ideata da enti e associazioni a cui fa capo il testimonial, il Consorzio Forestale Alpi Liguri e l’APS Realdo Vive, si avvale della partnership di Legambiente, Uisp-IM, FIAB Genova, oltre che di diverse strutture ricettive e  dei Parchi Naturali Regionali Liguri attraversati.

Costituisce una prima fase di un innovativo progetto strategico di comunicazione: nelle fasi successive si tratterà di portare questo racconto organizzando “educational”  durante viaggi, sempre in bicicletta, in Europa, nei paesi target del nostro interesse.

By | 2018-06-08T08:55:47+00:00 aprile 27th, 2018|eventi|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment